La miglior cura per l'acne potrebbe essere la fototerapia a LED

La fototerapia non funziona? Gli scienziati dicono il contrario

1 La miglior cura per l'acne potrebbe essere la fototerapia a LED

La fototerapia a Led è un nuovissimo metodo per la cura delle patologie legate all’acne come comedoni (aperti e chiusi), papule, pustole, cisti. Se prima si era scettici di fronte a questo tipo di trattamento oggi sappiamo che è uno dei più efficaci e sicuri in circolazione.
Le cure fino ad oggi ritenute più valide hanno infatti margini di miglioramento più lenti e non sempre sicuri. Infatti gli antibiotici con il passare del tempo perdono la loro efficacia per il fenomeno della resistenza batterica e gli altri farmaci come i retinoidi non sempre ottengono risultati visibili e immediati, oltre a poter avere svariate controindicazioni.

La fototerapia a luce blu e rossa rappresenta una valida alternativa ai trattamenti tradizionali. Uno studio condotto in Corea del Sud ha rivolto l’attenzione sugli effetti della fototerapia a LED con luce blu e rossa nel trattamento dell’acne, con risultati molto positivi. Si parla infatti di una riduzione visibile e mediamente di quasi il 70% del fenomeno dell’acne in tutte le sue manifestazioni.

 

 

Come funziona la fototerapia?


L’utilizzo combinato della luce blu e rossa presenta un effetto sinergico antibatterico e anti-infiammatorio.

La luce blu (415 nm) raggiunge le porfirine di P.acnes, e innesca la formazione di radicali liberi (ROS) che portano alla morte dei batteri.
La luce rossa (633 nm) riduce l’infiammazione microbica e favorisce la cicatrizzazione delle ferite.

 

L’unico problema ad oggi della fitoterapia risulta essere il costo: infatti ogni seduta dall’estetista può arrivare a costare 400 euro, cosa che rende proibitivo per molti un trattamento a lungo termine che riesca a risolvere in modo definitivo il problema.

Alcune aziende però si stanno mobilitando in proposito e stanno per immettere nel mercato delle macchine per la fitoterapia di costo più basso. Specialmente per quanto riguarda il viso iniziano ad esserci valide alternative al trattamento dall’estetista utilizzabili comodamente da casa.




Si tratta delle cosiddette LED Mask, o maschere a LED, di cui ha parlato recentemente anche il giornale D - La Repubblica delle Donne confermandone l’efficacia e l’utilizzo da parte di diversi VIP. Già in vendita da tempo negli Stati Uniti sono state utilizzate anche lì da svariati personaggi del mondo dello spettacolo che ne hanno confermato l’efficacia e la rapidità.

Alcune di queste “maschere” per il viso inoltre dispongono di tutta la gamma di tonalità delle luci LED essendo così utilizzabili anche per il trattamento delle rughe o la prevenzione dell'invecchiamento e in generale consentono un miglioramento complessivo dello stato della cute.



MyPersonalWellness Team

Il team di My Personal Wellness è formato da appassionati di cosmesi e prodotti in generale per il benessere della persona. Ci piace tenerci sempre informati sulle ultime novità e proporre ai nostri utenti quello che scopriamo in rete. Nonostante la nostra predilezione è per prodotti di benessere, salute e cosmetica, spesso recensiamo o proponiamo anche altri oggetti e strumenti che ci hanno incuriosito o ci sembrano utili per la casa, la cucina o altri hobby.


Pagina inserita il
Ultimo aggiornamento:

Cosa ne pensate?


Andiley Collazo 19 Agosto 2018 alle 15:13

Más información, en español por favor

Rispondi

Inserisci commento: